SPAZIO REALE:DOTT.GIUSEPPE CIANCIMINO/FATTI INTERN

Per conoscere questo blog e chi è l'autore vai nella pagina Info.


« FAITS INTERNES 1:CONTINUATION 19

PROVIENE DI CUA: http://spaziofavoriticiancimino.splinder.com/post/22221471

INTERNET:WEB E LIBERTA DI ESPRESSIONE  

-NON E’ GUERRA FREDDA:CENSURA ANCHE IN ITALIA  

-Quando affermai in queste stesse pagine molto tempo in dietro che in Italia c’era in atto una operazione con destino a limitare la liberta d’esspressione oltre che sui mezzi tradizionali come la Stampa,la TV e la Radio anche sul WEB sembrava una affermazione temeraria che ha fatto dubittare qualcuno:io non ho mai avuto dubbi. http://espace.canoe.ca/dtgiuseppecianci/blog/view/298122 

 Il tempo è finito per darmi ragione,e oggi ormai in mezzo al clamore internazionale dei paesi evoluti.Cosi come è sucesso prima da parte di Berlusconi cercando abavagliare la Stampa suscitando il clamore Internazionale,cosi come era sucesso prima con la TV e tutte le contende riguardanti la "par conditio" e il conflitto di interessi,questa era la volta del WEB ho afermato subito.E passato un po’ di tempo e cio che sembrava una idea azardata:quella che Berlusconi fosse in grado di attacare anche Internet è sucesso.Sono Psichiatra e posso identificare la natura megalomane che ispirano le sue credenze.NON HO MAI DUBITTATO CIO CHE SI STAVA METTENDO IN ATTO E SOLO ADESSO LA COMUNITA INTERNAZIONALE DOPO IL CHIAMATO DI ATTENZIONE DI HILLARY RODHAM CLINTON  SUI PERICOLI DEGLI ATTACHI A INTERNET STA REAGENDO E CAPENDO QUALI SONO I LIMITI CHE QUESTO PERICOLOSO NEO-POLITICO ITALIANO CHE SEMBRA METTERE IN ATTO UNA PREDICA  ALL’INSEGNA DELLA NON IDEOLOGIA MA CHE IN REALTA NE HA UNA E MOLTO DISTRUTTIVA:QUELLA DI DISTRUGGERE LE IDEOLOGIE E MONOPOLIZARE L’INFORMAZIONE SOTTO IL PROFILO PROPAGANDISTICO DELLE SUE VERITA RIVELATE,ACRITICHE E NEGAZIONISTI DI OGNI DISENSO ALLA SUA INFALIBILITA E MESSIANISMO. Quandi Hillary e Obama denunciavano le violazioni delle autorita Cinese a Internet,i Cyber attachi e la censura  qualche giornalista del Corriere della Sera ci voleva fare credere che si stava iniziando una Cyber guerra fredda,una nuova guerra fredda  pero questa volta sul WEB.Reazionai subito affermando che non era vera questa afermazione perche propio in Italia si stava vivendo un processo con punti in comune con quello della Cina:senza mezzi termini questa notizia viene a darmi ragione e delata le losche intenzione del Corriere della Sera,l’eterno organo stampa ufficialista dell’Italia su tutti i regimi da quando è nato alla vita pubblica.

-VEDI LA NOTIZIA:

 

NON E’ GUERRA FREDDA":non si arriva a questa situazione per caso di un giorno all’altro:e ovvio che dopo la censura della Cina a Google come ho detto prima questa è la volta dell’Italia di Berlusconi cercando di abavagliare Internet,e il capro spiatorio doveva essere anche Google.Google offre il motore di ricerca piu difuso al mondo ed è logico si trovi in mezzo ad attachi di chi vuole censurare.Inoltre Google ha un significato speciale perche è stato dei primi  a farsi eco dei miei concetti della NUOVA ERA,dei primi a disegnare un sistema operativo Internet per operare sulla tecnologia delle telecomunicazioni della NUOVA ERA,cioè mobile e senza fili,cio che ha costituito quello che io chiamo l’EGEMONIA DELLA NUOVA ERA,e Google adesso si ha tanto convertito ad essa che ha riunito in se stesso tutta la catena egemonica della NUOVA ERA:da fabricante di cellulari a produttore dei sistema operativi,e quindi potrebbe dirsi che è all’avanguardia dell’egemonia della NUOVA ERA.Una NUOVA ERA che porta con se non solo i cambiamenti nell’uso delle tecnologie delle Telecomunicazioni ma anche il cambiamento socio-culturale e politico che a modo di macchia si  ha esteso in tutto il mondo e a cui Berlusconi tanto teme e tanto si resiste facendo male all’Italia che è dei pochi paesi che restano fuori della NUOVA ERA.Quindi non è un caso che l’Italia di Berlusconi attachi Internet  come gia demostrato come non è un caso che il bersaglio di questo attaco ad Internet e alla liberta di espressione sia Google:Dio in terra Berlusconi si sente minacciato e…"avvocati ha la chiesa,e sono entrati in azione.L’attaco a Google si vuole far passare come un caso di moralita sul WEB e perfino viene negato l’attaco alla liberta di espressione pero la verita che i motivi profondi sono questi che ho elencato sopra.Si ha contestato un caso succeso nel 2006 dove viene essibito sul  WEB un video con un presunto maltrattamento ad un ragazzo DOWN.Che ci sia la mano di Berlusconi dietro questo caso non ho dubbi:l’azione penale viene fatta nel  Comune di Milano dalla Moretti.Si sa che il Clan Moretti-Della Valle con matrimoni incrociati fra il sangue dei due cognomi,con interessi imprenditoriali nel calcio tra l’altro si spartiscono il potere al Comune,la Provincia e la Regione da molto tempo indietro quasi si trattassi di una azienda di Famiglia,si sa che ovviamente sono legati a Berlusconi anche lui un imprenditore Calcistico(in base a cui ha costruito la sua piattaforma politica).Il caso sta suscitando reazioni pesantissimi tanto per parte di Google ,del Governo USA che ha generato un’altro grave incidente diplomatico dopo quello di Bertolasso e la Protezione Civile(oggi in frantume) e di ttutta la comunita internazionale che vede dietro questa scusa un’altro attacco di Berlusconi alla liberta di espressione:l’ho detto non è un caso l’attaco ad Internet,non è un caso sia Google il bersaglio,Berlusconi ha paura della NUOVA ERA significherebbe mettere in archivio la sua era,cosa che ormai è ineluttabile.Dificile far credere che Google possa essere trattato come un editore:Google come Internet semplicemente mette a disposizione del pubblico uno strumento tecnologico e non lo si puo ritenere risponsabile di cio che con esso fanno gli utenti.Una verita semplice che purtroppo in Italia viene raggirata.I motivi sono ovvie e…."avvocati ha la chiesa" .Non entro nei meriti dei risvolti etici-morali della vicenda del disabile ma risulta ovvio che dietro sentimenti inquisitorie lo scopo è abavagiare Google ed Internet:piu o meno come sta facendo la Cina,quindi NIENTE GUERRA FREDDA SUL WEB.

Pero devo essere sincero e dire che questo attaco a Google non è patrimonio solo dell’Italia ma concomitantemente l’Unione Europea ha sferrato anche azioni su Google.Di natura diversa,non conosco in profondita la vicenda pero in questo caso Google viene acusato di abuso di posizione dominate.Non giudico essista o no pero penso che la concomitanza della vicenda in Italia,le differenze con USA nel caso Haiti suscitate tanto da Bertolasso-Berlusconi come da Sarkozy e la negativa dell’azienda Svizzera Swift a fornire informazione dei suoi conti agli USA nel marco della lotta al terrorismo,sia il sottosfondo di questa azione dell’anti-trust Europeo.Secondo me si tratterebbe di una scalation .Come si sa l’Unione Europea è uscito in difesa di tale azienda in passato beccata con fondi che arrivavano al terrorismo,negando informazione all’USA.Mi sembra a me una vicenda spiacevolissima dove anche dietro a queste manovre c’è la mano di BERLUSCONI che in questi giorni lo si è visto attivisimmo a Bruxelles,e vedo anche dietro la mano della Francia.Berlusconi in questo caso è riuscito a mettere dalla sua parte la Francia cosa che non riesco a giustificare.

Profondiziamo un’altro po’:si sa che in torno alla NUOVA ERA da un principio hanno essistito differenze fra Europa(liderata dalla Francia) e USA.Differenze dove io sono stato protagonista e per primo ho segnalato e riguardano alla controposizione Internet-PC versus Cellulare-Tecnologia mobile senza fili.L’ho detto che USA è stato l’ultimo paese a entrare nella NUOVA ERA perche puntava sopratutto su Internet e il PC pero questo è mutato precisamente con Google a livello privato e con Hillary Diane Rodham a livello pubblico quando ha entrato al Dipartimento di Stato e ha fatto della tecnologia mobile della NUOVA ERA una cosa di stato apunto.E vero che in America parlando in termini generiche e a modo di schema non è ancora uniforme la adesione alla NUOVA ERA restando ceti governativi piu o meno vicini a Obama e il settore privato ancorate alle vechie tecnologie,e non è meno vero che Berlusconi che alla NUOVA ERA la resiste si ha trovato di un momento all’altro legittimato propio di chi è stato alla sua avanguardia:la Francia.Mi pare che in momenti che Internet e i principali operatori e fornitori di tecnologia e Software su di esso,cosi come i fabricanti di PC si sono convertiti al mobile e che ormai è  impossibile separare la tecnologia della NUOVA ERA da una INTERNET nuova ,in momenti che la Liberta di espressione viene fortemente attacata in Cina e in momento che la Francia si ha avvicinato agli USA e ha entrato alla OTAN questo attegiamento dell’Unione Europea e della Francia che in questi giorni ha ricevuto la visita di Hillary per sancire questa unita di intenzione con l’Europa non ha senso e solo fa comodo a forze nemiche della NUOVA ERA come Berlusconi che si ha trovato tutto un tratto con i suoi desideri di egemonia televisiva favoriti se non sodisfatti,o del propio Obamna che non ha caso propio in questi giorni con un giochetto di parole ha voluto includere nello stesso sacco le vecchie e le nuove tecnologie delle elecomunicazioni facendo entrare con questa manovra semantico-politica la TV con pari dignita che le NEW TECNOLOGIE nel timore che la storia lo lasciassi fuori protagonismo.Piu precisamente in contrasto alla filosofia di Hillary che ha affidato l’azione Diplomatica alla New Technology (e tecnologia mobile della NUOVA ERA principalmente),tanto da fare i principali annunci del Dipartimento di Stato sui Network e per l’appunto TWITTER,ha inventato un termine:"SOCIAL MEDIA" mettendo sullo stesso sacco tanto la vechia tecnologia delle telecomunicaioni come la TV,Radio,Giornali e Internet,e i social Network che hanno sancito un nuovo modo di relazionarsi le masse,dei veri nuovi media.(New media li chiiama Hillary e con ragione)No,è solo un gioco di parole senza nessuna conferma ne status nella realta e non bastano le parole per fermare la storia che ormai apartiene alla NUOVA ERA e certamente non accogliera ne Berlusconi ne Obama e le sue TV (tradizionali)fra l’altro .(E non dimentichiamo che i nuovi dedia,quelli della NUOVA ERA non sono soltantto delle tecnologie delle Telecomunicaioni da usare i politici tra l’altro ma prtano con se una visione del mondo che trascende la politica).Credo la Unione Europea deva rivedere la sua posizione come lo ha fatto HILLARY con la OTAN e i suoi raporti con Europa anche se sono cose diverse.

Di seguito vi facio vedere qualche link con queste mie opinioni e un paio di articoli sull’attaco di Berlusconi alla liberta di espressione e il suo disperato tentativo di fermare la NUOVA ERA(Lo stesso di Obama che si sente soprafatto dal protagonismo di Hillary e che come Berlusconi han perso protagonismo elettorale.Nelle elezioni scorse Berlusconi ha perso voti sia alle Europee che alle amministravi Italiani e in questi giorni si terrano le regionali dove certamente Berlusconi non potra arrestare l’avanzo di quelle forze di centro piu o meno consustanziati con la NUOVA ERA che hanno guadagnato voti e posizioni nelle elezioni prima nominati.E in questi giorni Obama ha perso la maggioranza Parlamentare,ha visto afondare i suoi principali proggetti e promesse come la riforma sanitaria  e l’intenzione di ritirare le truppe in guerra,ha  perso il favore degli Americani calando nei sondaggi l’intenzione di voti al 40 per cento e in vista alle elezioni di mezzo mandato a Novembre si prevede un disastro maggiore.Certamernte non sara rieletto mentre che Hillary avanza inarrestabilmente e meritatamente per la sua brillantissima opera di afermazione e difussione della NUOVA ERA in America,Asia e il mondo tuutto diventando nei sondaggi la donna piu ammirata di America e prima nell’intenzione di voto degli Americani.La NUOVA ERA vuola e i suoi sotenitori ovunque godino di ottimissima salute, agli altri la storia certamente non gli dara un passagio nel suo vettore.)

A-L’ATTACO A GOOGLE

B)LA LIBERTA DI ESPRESSIONE IN PERICOLO IN ITALIA

C)LINKS:

-HAITI,FRANCIA USA,OTAN: http://espace.canoe.ca/dtgiuseppecianci/blog/view/436572 

-HILLARY E L’EGEMONIA DELLA NUOVA ERA DI STATO(come Hillary punta sulla tecnologia della Nuova Era per l’azione Diplomatica):  http://espace.canoe.ca/dtgiuseppecianci/blog/view/435302                      http://cianciminotortoici.blogspot.com/2010/02/egemonia-della-nuova-era.html  

-GIOCHETTI DI PAROLE E LE NOTIZIE CHE NON SONO(Come Obama punta ancora alla vecchia tecnologia): http://cianciminotortoici.blogspot.com/2010/02/obama-e-il-corrierele-notizie-che-non.html

-HILLARY,INTERNET,LIBERTA DI ESPRESSIONE,CINA:  http://cianciminotortoici.blogspot.com/2010/01/blog-post.html

 VEDI L’INTERO ARTICOLO ANCHE CUA: http://docs.google.com/View?id=dg8k66gs_48fcvnmxgt

27 FEBBRAIO 2010(Sabato mattina in USA):

-I VIAGGI DI HILLARY DIANE RODHAM(alias Clinton):IL DESTINO DI UNA ESPLORER

Ho detto da un principio che la NUOVA ERA la ho immaginato per primo in Asia tenendo presente allora la gesta di Marco Polo e i suoi viaggi in CINA e piu in genere alll’est a punto di partenza della ex-Repubblica di Venezia,il "kilometro zero" e la sua area d’influenza verso le rotte della seta,le specie ed altri merce da portare ai mercati della Serenissima. I suoi viaggi risultarono qualcosa in piu di semplici missioni di "Bussness" per transformarsi in un vero esplorer per le sue accidentati e rocambolesche aventure ,oltre ha convertirsi in un trasformatore della civilta Occidentale con gli inventi portati da quelle lontane sconosciute terre e adattate al nostro stile di vita:la polvere,la carta,la pasta,ecc..

La gestione di Hillary nel Governo è stata marcata sin dall’inizio dall’impronta  dei viaggi (come avevano fatto prima Giovanni Paolo secondo e Sarkozy)e all’insegna del suo immedisimamento della NUOVA ERA e appunto il primo annuncio quando ha preso l’incarico è stato il desiderio di viaggiare in Asia.Cosa che ha compiuto ampiamente:ha viaggiato in Asia in tutti i paesi,regioni e culture portando il suo messagio.Ha contribuito cosi brillante e efficacemente all’insediamento e difusione della NUOVA ERA e le sue tecnologie da diventare secondo me lei stessa  il "kilometro zero" della NUOVA ERA che io avevo concepito a Padova(due passi di Venezia e una stessa unita demografica)e inoltre io vedo incarnato in lei  lo spirito imprenditoriale degli esplorer Occidentali, principalmente quelli Ottocenteschi.Certo non solo in ASIA,il mondo tutto hanno visto la sua presenza con una quantita impresionante di kilometri e  destini.Avete  letto gia in  queste pagine i suoi itinerari per le vie del Mondo.A Hillary la vogliono tutti:risulta confortante dirvi che nella sua intensa e estensa azione da esplorer ha incontrato masse di gente di tutte le culture e condizione sociali e non è rimasta nei meandri palazeschi dei personaggi del potere nei posti che ha visitato.E ha tutte ha detto le sue opinioni ha volti non condiscendenti con i potenti pero non ha mai avuto una manifestazione di rifiuto:mai cartelli "Yankee go Home" come prima,mai le masse manifestandosi in piazza o per le strade contro la sua visita.Mai un rifiuto della societa civile organizata.Le sue sole contratempi sono venuti dal terrorismo con alcune straggi precedendo o in concomitanza ai suoi viaggi e,cosa curiosa dalla madre natura.

In efetti avete visto che il terremoto di Haiti che ancora riempe le prime pagine dell’informazione mondiali ha interrotto il suo viaggio in Australia e Nuova Zelandia per andare in soccorso di quel popolo devastato dalla catastrofe.Oggi nelle vispere di un suo viaggio nel Cono Sud di Sud America un’altra impresionante emergenza catastrofica della madre natura propio dove doveva recarsi;nel Cono Sud e piu precisamente il CILE scuote l’umanita tutta che si mette subito in allerta.Un impresionante terremoto che  ha distrutto il centro di Cile e causato un numero ancora indeterminato di vittime,che si ha sentito in tutto il Cono Sud in citta come Cordova,Mendoza ecc in Argentina ,e perfino la sua onda espansiva si difonde verso l’altra sponda del Cono Sud cio’è nella costa Atlantica a Buenos Aires,e ad ovest ha causato una immensa onda da tsunami che si muove verso l’Australia e la Nuova Zelanda con quelle popolazione marittime che potrebbe trovare al suo passo in allerta.Io abito in questo momento in questa zona e vi posso dire che la paura,preocupazione e mobilitazione di autorita popolazione e intensissima e ancora in attesa di ulteriori risvolti.La Presidente del Cile chhe doveva incontrarsi con HILLARY in Montevideo prima di andare in Cile ha interrotto il suo viaggio e si ha meso alla testa dei socorsi nel suo paese.

HILLARY NON SAPIAMO ANCORA COSA FARA PERO ORMAI E CHIARO CHE IL SUO DESTINO E QUELLO DI UNO SPLORER E LE INSIDIE AI SUOI VIAGGI PROVENGONO NON DALLA CONTESTAZIONE DELLE MASSE MA DALLA MADRE NATURA.(E PERCHE NON DIRLO,LO SAPETE ORMAI,ANCHE DAL SUO INTORNO POLITICO OLTRE CHE DAL TERRORISMO)

IN FRANCIA:

Séisme au Chili : alerte au tsunami dans le Pacifique 

Le tremblement de terre de magnitude 8,8 a fait au moins 147 morts dans le centre du pays. Une vague de de 2,30 mètres a touché onze villes côtières chiliennes. Une autre vague a atteint l’île Robinson Crusoë où se trouvent plusieurs Français.

» Polynésie : tsunami de faible ampleur aux Gambier
» Le Chili, une zone sismique à risques

 Le centre du Chili en ruines après un violent séisme 

 EN IMAGES - Dans les villes qui entourent l’épicentre du séisme, les dégâts matériels et les pertes humaines sont importants.

-IN ITALIA: Terremoto sconvolge il Cile|Foto|Video
Paura tsunami alle Hawaii

Sisma di magnitudo 8.8, i morti sono 147. Farnesina: no vittime italiane Audio
Le testimonianze: palazzi e cavalcavia crollatiVideo

20:32  CRONACHE«Un centinaio sotto le macerie a Concepcion»
Il momento della scossa: video
Le immaginil’esperto
«Un evento di entità enorme»
Un messaggio a Corriere.it: «Più di due minuti di terrore, ma qui a Santiago le case hanno retto»
Mappa Cile e Giappone:doppia scossa L’onda e l’allarme nell’Oceano

Il centro delle HawaiiMultimedia: i video, le foto e gli audio 

Segui su Twitter Ricerca dispersi

     -PRIMA REAZONE DI HILLARY:

(Sabato 27 di mattina in USA.Publicazione dal blog dal Dipartimento di Stato che pero io seguo sul Blog di una sua conoscente con qui sono in contatto)

Secretary Clinton Traveling to Latin America This Weekend *update*

2010 February 27 1 Comment tags:Chile,Hillary Clinton,news,Secretary of State Travel by stacyx

 

As everyone knows, an 8.8 magnitude earthquake hit Chile, which was one of her destinations, so no word yet on whether or how her trip will be changed to accommodate the changing circumstance.

Secretary Clinton met a short while ago with the POTUS and other members of the Cabinet in the Situation Room to provide updates on the situation in Chile. If I come across any information about changes to her trip, I’ll let you know.

UPDATE: Here is Secretary Clinton’s statement on the earthquake:

We are closely monitoring reports from Chile and across the Pacific rim, and our thoughts and prayers are with all those who have loved ones affected by this tragedy.

The United States stands ready to provide necessary assistance to Chile in the days and weeks ahead and is coordinating closely with senior Chilean officials on the content and timing of such support. Our Embassy in Santiago has established a command center and is working to ensure the safety of any affected American citizens.

I leave for the region tomorrow and will be in close contact with President Bachelet and other leaders. Our Hemisphere comes together in times of crisis, and we will stand side by side with the people of Chile in this emergency.

(Come vedi Hillary non ha fatto niente di  nuovo.Ancora al meno)

-ATTUALIZAZIONE:27 FEBBRAIO 2010:9.40 P.M.(ORA USA),28 FEBBRAIO 2010:3.50 AM(ORA URUGUAY),28 FEBBRAIO 2010:6.50 AM(ORA ITALIA)

1)-27 FEBBRAIO 2010:9.40 P.M.(ORA USA):VEDI LA GRAVITA E L’ESTENSIONE DEL SISMO SUL FOX NEWS:

 World | Asia    sponsored by  World Home

First Tsunami From Chile Quake Hits Japan, Initial Waves Small

Saturday, February 27, 2010

  AP Feb. 27: Japan Meteorological Agency’s Yasuo Sekita discusses the impact of a tsunami triggered by an earthquake in Chile during a news conference.

TOKYO —  The first tsunami from the Chile quake hit Japan’s outlying islands on Sunday, but the initial waves were small, though officials warned a bigger surge of water could reach the country’s main islands.

Japan’s Meteorological Agency said the first tsunami to reach Japan after the magnitude 8.8 quake off Chile was recorded in the Ogasawara islands. It was just 4 inches high. There were no reports of damage.Japan put all of its eastern coastline on tsunami alert Sunday and ordered hundreds of thousands of residents in low-lying areas to seek higher ground as waves generated by an earthquake off Chile raced across the Pacific at hundreds of miles (kilometers) per hour.It was the first such alert for Japan’s coasts in almost 20 years.Towns along northern coasts issued evacuation orders to hundreds of thousands of residents. Japan’s national broadcaster NHK switched to emergency mode, broadcasting a map with the areas in most danger and repeatedly urging caution.The 8.8-magnitude earthquake triggered a tsunami that swept across the Pacific on Sunday, but little damage was being reported as nations evacuated their coastlines well in advance of the waves. The Pacific Tsunami Warning Center already lifted its warning for every country but Russia and Japan, though some countries in Asia and the Pacific — including the Philippines, Australia and New Zealand — were keeping their own watches in place as a precaution.  As the wave continued its expansion across the ocean, Japan’s Meteorological Agency said its tsunami alert applied to its entire Pacific coast, with the waves expected to be biggest in the north.In Tokyo, Chief Cabinet Secretary Hirofumi Hirano told a news conference the government has set up a crisis control task force to deal with the possible tsunami danger."We will do our utmost to minimize the possible tsunami damage," Hirano said.Towns along northern coasts issued evacuation orders to hundreds of thousands of residents, and authorities urged people close to the shore to head for higher ground.People packed their families into cars, but there were no reports of panic or traffic jams. Fishermen secured their boats, and police officers patrolled beaches, using sirens and loudspeakers to warn people to leave the area.Earlier Sunday in Tonga, where up to 50,000 people fled inland hours ahead of the tsunami, the National Disaster Office had reports of a wave up to 6.5 feet high hitting a small northern island, deputy director Mali’u Takai said. There were no initial indications of damage.Nine people died in Tonga last September when the Samoa tsunami slammed the small northern island of Niuatoputapu, wiping out half of the main settlement.In Samoa, where 183 people died in the tsunami five months ago, thousands of people Sunday morning remained in the hills above the coasts on the main island of Upolu, but police said there were no reports of waves or sea surges hitting the South Pacific nation.In Japan, a tsunami of up to 9.8 feet was expected to hit the northern prefectures of Aomori, Iwate and Miyagi at about 1:30 p.m. local time.The town of Kamaishi in Iwate prefecture (state) issued evacuation orders to its 14,000 coastal residents through its community radio system, urging them to go to designated community centers and other facilities, according to town official Masashi Suenaga.It was the first major tsunami alert for Japan since July 1993, when a tsunami triggered by a major earthquake off Japan’s northern coast killed more than 200 people on a small island of Okushiri.Yoshinobu Tsuji, a tsunami expert at University of Tokyo, warned that once a tsunami strikes, it could stay nearly half an hour like a flash flood, because it is triggered by the quake’s center with a broad width of about 370 miles."Once a tsunami hits, waves would stay for 20-30 minutes. It would take a long time before it subsides," he told NHK. He said it would be safe to stay at least on the third floor or higher, or 15 feet above ground.Villagers living close to the Philippines’ eastern coast were advised to move to higher ground, said Renato Solidum, the chief of the Philippine Institute of Volcanology and Seismology. He said a wave of about 3.2 feet high could hit early in the afternoon."We’re not expecting any huge tsunami so we’re just urging everybody to take precautions," Solidum told The Associated Press.On New Zealand’s Chatham Islands earlier Sunday, officials reported a wave measured at 6.6 feet.Oceanographer Ken Gledhill said it was typical tsunami behavior when the sea water dropped a meter off North Island’s east coast at Gisborne then surged back.Several hundred people in the North Island coastal cities of Gisborne and Napier were evacuated from their homes and from camp grounds, while residents in low-lying areas on South Island’s Banks Peninsula were alerted to be ready to evacuate.New Zealand’s Ministry of Civil Defence and Emergency Management downgraded the national warning to an advisory Sunday afternoon.In the Cook Islands the police issued an all-clear midmorning Sunday after the tsunami caused a minor tidal surge of a few centimeters.In Australia, the Bureau of Meteorology reported a tsunami measuring 1.6 feet off Norfolk Island, about 1,000 miles northeast of Sydney. There were no immediate reports of damage and no evacuations were ordered.But the warning for much of the nation’s east coast remained in effect Sunday afternoon, and was expected to stay in place the rest of the day. The bureau warned of the possibility of dangerous waves, strong ocean currents and foreshore flooding.

-UN MIO COMMENTO(3.50 AM della DOMENICA 28/1/10):SI VEDE UNA DISCORDANZA FRA L’INTENSITA DEL SISMO(8,8),L’ESTENSIONE CHE COLPISCE PRATTICAMENTE TUTTO IL CONO SUD ARRIVANDO ALLA COSTA ATLANTICA SENTENDOSE A BUENOS AIRES E LE CITTA ENTRO TERRA DELL’ARGENTINA(duo morti e danni materiali gia registratati)E CON ESPANSIONE NEL PACIFICO TRAMITE UNO TSUNAMI CHE STA PROVOCANDO ALLARME ED EVACUAZIONI A LUNGA DISTANZA(le prime onde anche se piccole ancora sono gia arrivati in Hawai,CalIfornia,Thaiti,Australia,Nuova Zelandia e molti altri posti),I GRAVI DANNI RIPORTATI (un millione e mezzo di case distrutte ed  interi popolazioni costiere del Cile scomparsi sotto l’aque dello Tsunami)CON IL BASSO NUMERO DI MORTI RIPORTATI FINO ADESSO:230.

E PIU STUPISCE ANCORA ALTRA DISCORDANZA:LA GRAVITA DEL SISMO CON LA SCARSA ATTENZIONE MEDIATICA.CHE E’ PIU SCARSA ANCORA SE LA COMPARIAMO CON IL DRAMATISMO DEL TERREMOTO HAITIANO E CON LA REGIONE.INFATTI  NEL CONO SUD DOVE IO ORA MI TROVO LA STAMPA HA "RALLENTATO" L’ESPOSIZIONE MEDIATICA DELL’ARGOMENTO ANCHE SE LE RETI DI AUTORITA,FAMIGLIARI DI ABITANTI SUL POSTO,E LA POPOLAZIONE IN GENERE E’ ALLARMATA,PREOCUPATA E SI MOBILITA IN FRETTA E SENZA SOSTA.

28 FEBBRAIO 2010.ATTUALIZAZIONE CONO SUD:NON C’E’ NIENTE DI NUOVO

8:22 AM IN USA,5:22 PM IN ITALIA,2:22 PM nel CONO SUD di Sud America.

Non ci sono novita significative per parte di Hillary quindi io vado al cimitero a portare un fiore a mio Padre e tranne che al ritorno ci fossero novita significative la saga viaggi di Hillary e NUOVA ERA entra in Black Out.

Questo viaggio e controproducente per la NUOVA ERA.Penso inoltre da un punto di vista politico che l’Amministrazione Obama con questo viaggio non è stata all’altezza delle circostanze:non andava fatto in questo momento e con questo itinerario,e in ogni caso andava modificato dopo la scossa in Cile.Non dico avanzare il viaggio e venire subito come in Haiti ma andava data preeminenza alla visita in Cile.Nulla di questo è sucesso e contrasta l’ecceso di attenzione di Obama ad Haiti con l’indiferenza verso il Cile.Massime se pensiamo che in quel paese si produce una svolta politicamente significativa nel Panorama Sud Americano con l’assunzione di Pineda dopo  tantissimo tempo(30 anni)di governi ostili all’USA: penso che la Presidenza Obama in questo caso come prima con la Cina non è stato all’altezza delle circostanze  e sta tenendo un pericoloso sbalzo a sinistra.Inoltre ripeto che questo viaggio di Hillary cosi impostato è negativo oltre che per la causa che invoca per venire cosi,per la sua posizione politica interna in USA e per la NUOVA ERA che è cio che a voi importa.Obama ha sbagliato in Cina e sbaglia ancora una volta:dopo il terremoto in Cile aveva l’oportunita di corregere rotta ma NON HA FATTO NIENTE.

28 FEBBRAIO 2010:12:22 PM ora USA,6:20 PM ora CONO SUD,9:23 PM ora ITALIA

SONO DI RITORNO:LA SITUAZIONE IN CILE SI AGRAVA MOLTO.VEDI SOTTO LE NOTIZIE SUL CORRIERE DI PRIMA MANO.SUL VIAGGIO DI HILLARI NON C’E’ NIENTE DI NUOVO E QUESTO SITO ENTRA IN BLACK OUT,MI TIRO FUORI.PER QUANTO RIGUARDA IL TERREMOTO STAREMMO A VEDERE,DIRA IL FUTURO.

TERREMOTO IN SUDAMERICA Cile, nuove scosse. Oltre 700 morti
Saccheggi a Concepcion – Video|Foto2010

Sale il bilancio del sisma
Tsunami, cessato l’allarme nel PacificoScriviVideo

20:48  CRONACHESi scava tra le macerie, a decine sepolti
Il momento della scossa: videoL’esperto: «Evento enorme»
L’onda e l’allarmeIl centro delle Hawaii
Multimedia: video, foto e audio

LE TESTIMONIANZE:«Crollava tutto, 90 secondi infiniti» La scrittrice: «Il pianeta arrabbiato»

18:23  ESTERITra le rovine di Santiago. La gente dorme all’aperto, strade interrotte. C’è stato un black out, interrotta l’erogazione di acqua, sono saltate le linee telefoniche di Marta Castillo
«Ho visto emergere le radici degli alberi» di Carla Guelfenbein

SCIENZA

Il dubbio:ora la terra trema di più? 

18:42  SCIENZEHaiti, il Giappone e ora il Cile: gli scienziati registrano e guardano disarmati la violenza improvvisa della Terra senza la capacità di cogliere qualche segno di Giovanni Caprara
Uno scontro di rocce sotto il Sudamerica G. C.

Il grafico

Some earthquake survivors slept in front of their destroyed homes in Talca.

Amid frantic rescue efforts and isolated looting, Chile’s president issued an order to send soldiers into the streets in the worst-affected area to keep order and speed aid distribution.

1 MARZO 2010:LIBERTA DI ESPRESSIONE SU INTERNET.

E PARLIANDO DI NUDO CHE NE PENSATE DI QUESTO?:

Non vi parlero piu dl viaggio di Hillary come promesso (che a questa ora deve essere alla festa di asunzione del Presidente Uruguaiano)ma questo indirettamente la riguarda perche ci riporta alla liberta di espressione su Internet,l’argomento trattato all’inizio pagina,sopra.Il WEB non smetti di offrirci ogni giorno le mille forme del nudo pubblico,vedi questo essempio.

Bocciato spot di Paris Hilton: ”Offende donne” (1 marzo 2010) 

Tubino nero e mosse seducenti: spiata dagli sguardi indiscreti dei vicini, Paris Hilton beve una birra in una pubblicità di una bevanda brasiliana. Ma lo spot, abbastanza casto per le performance alle quali la Hilton ci ha abituati, non è piaciuto al dipartimento per le pari
opportunità del Brasile che, ritenendolo offensivo per l’immagine della donna che viene trasmessa, ora chiede il ritiro del video dalle televisioni nazionali. "Il problema non è la nudità ma il carattere sensuale delle immagini – ha reso noto il portavoce dell’agenzia Conar, ente privato che si occupa del controllo dell’etica pubblicitaria – una donna in bikini su una spiagga non è necessariamente sensuale; tutto dipende dal contesto"    

SOTTOSFONDO MUSICALE(E trattandosi della Paris Hilton abbituale questo mi pare adeguato) 

 

…..Ancora 1 MARZO 2010,QUALCHE ORE DOPO SUL TARDO LUNEDI………

Hillary a quest’ora sta partendo per l’Argentina pero ha voluto essere presente in questo dibattito e ha meso questo nel suo Blog.Da meditare no?:

Secretary Clinton Announces the Winners of the Secretary’s 2010 International

 

Women of Courage Award

Secretary Clinton today announced the 10 winners of this year’s International Women of Courage (IWOC) award. On March 10, Secretary Clinton will present the awards to the honorees at the Department of State.

The awardees are: Shukria Asil (Afghanistan), Col. Shafiqa Quraishi (Afghanistan), Androula Henriques (Cyprus), Sonia Pierre (Dominican Republic), Shadi Sadr (Iran), Ann Njogu (Kenya), Dr. Lee Ae-ran (Republic of Korea), Jansila Majeed (Sri Lanka), Sister Marie Claude Naddaf (Syria), and Jestina Mukoko (Zimbabwe).

The annual International Women of Courage Award was started in March 2007 to recognize women around the globe who have shown exceptional courage and leadership in advocating for women’s rights and advancement. This is the only award within the Department of State that pays tribute to outstanding women leaders worldwide. It recognizes the courage and leadership shown as they struggle for social justice and human rights.

“These ten women have overcome personal adversity, threats, arrest, and assault to dedicate themselves to activism for human rights,” said Melanne Verveer, the State Department’s first ever Ambassador-at-Large for Global Women’s Issues. “From striving to give more voice to politically underrepresented women in Afghanistan to documenting human rights abuses in Zimbabwe, these heroic individuals have made it their life’s work to increase freedom and equality in the world.”

The International Women of Courage Awards will be open to the press. Additional details will be forthcoming.

Nel Parlamento di Montevideo(sotto) è stata scattata la foto in giacca blu che vedete sopra:e lo scritto è stato fatto in suolo Uruguaiano.Quello che vedete sotto(tenete presente che Hillary viaggia con un ufficio sull’Aereo con tute le attrezature di collegamento a distanza):


Dopo è partita verso l’Argentina,non era prevista questa sosta pero a Montevideo(dove la sua presenza ha garantito il ricambio Presidenziale)ha deciso andare da Cristina Fernandez.In buona ora.

-Come voi sapete io mi ero proposto non parlare di questo viaggio pero…..ci sono state dei cambiamenti……Sono con Hillary e continuero a lottare perche i suoi punti di vista si vedano riflettuti nella NUOVA ERA e in queste pagine.-e nell’agenda perche no?(Sono invitato a viaggiare è qualche indisposizione in rotta impossibile di prevedere in partenza posso anche esprimere no?Ho l’ernia io.E mi fa male.Anche tanto.).Non ho mai avuto l’intenzione di non farlo e voglio che anche voi lo sapiate.E poi con Hillary non potrei resistermi.

Se avresti avuto tempo ti avrebbero portato ad ascoltare TANGO:A te Hillary,portati questo ricordo.

Aggiunto a QuickList
7:33
video lang: esTraduci Visualizza originale(Traduzione disabilitata)Canchero (tango)

-LO STESSO LUNEDI PIU TARDI ANCORA:

1)- Primo di pubblicare sopra la sua prima menzione in questo viaggio(Paris Hilton)avevo meso un saluto di benvenuta dopo che era partita da Washington e mentre era in volo verso Montevideo(28 FEBBRAIO 2010).Saluto che finalmente ho deciso togliere.Lo pubblico ora perche questa volta a fornirmi l’illustrazione del mio saluto è stata lei nel suo blog:vedila in volo(E parlando di feste puoi ascoltare lo sesso sottosfondo musicale delle CIN-CIN):

"HILLARY VISTA DALL’URUGUAY(DAL CONO SUD):

HILLARY E GIA PARTITA DELL’USA ED E’ IN VIAGGIO VERSO L’URUGUAY DOVE DOMANI PARTECIPERA ALLE FESTE DELL’UNO DI MARZO SULL’ASUNZZIONE DI GIUSEPPE MUJICA.

BENVENUTA AL URUGUAY,BENVENUTA ALLE FESTE,BENVENUTA AL CONO SUD

(BENVENUTA DOMANI,PERCHE ANCORA SI VOLA SUL ’28).TI ASPETTIAMO HILLARY"

-E vedila dopo salutando le "ragazze" del Parlamento Uruguaiano al Congresso(anche queste cua volano )

2)-GIA IN ARGENTINA(Bs.As.):

Vedi cua

-E IO SCRIVO DI CUA(Scusa da quella gemella,accanto.Tutte due case sono mie):

-E vedi anche cua: http://cianciminotortoici.blogspot.com/2010/01/hillary-asia-e-la-nuova-eraunaltra-volt.html

http://dottgcianciminotortorici.blogspot.com/2007/09/ppppppp.html#links

Aggiunto a QuickList  2:27 video lang: en

Visualizza originale(Traduzione disabilitata)Bee Gees-’Massachusetts’  

 3 MARZO 2010.FINALMENTE HILLARY VA IN CILE:E LA NUOVA ERA SERVE

Io sono stato del parere tra l’altro che questo viaggio andava fatto in altro momento.Ma se fatto la priorita doveva essere il Cile perche si insediava un Presidente che significava una svolta di 30 o piu anni in Sud America.Una svolta che ancora tutta da vedere pero svolta comunque.Il terremoto e il cambio di itinerario hanno venuto a farme il piacere:la visita non prevista in Argentina e il terremoto hanno fatto che il centro di gravita del viaggio e le priorita si spostassero  dall’asunzione del Presidente Uruguayano alla catastrofe Cilena(cosi espresso dal Dipartimento di Stato ufficialmente) e al conflitto delle Falkland.Annunnciato il terremoto penso che andavano sospesi le altri impegni e dovessi spostarsi per primo in Cile(sosta gia pevista) come ha sucesso con Haiti quando era in viaggio verso l’Australia e la Nuova Zelanda.Va bene che il numero di morti non è stato tanto elelvato come in Haiti pero da non transcurare e l’intensita della scossa piu grande e i danni materiali equivalenti.Oggi senza ancora scampato il pericolo di nuovi movimenti di terra il bilancio di morti e danni sale allo stato di catastrofe pero finalmente Hillary arriva in Cile.

 E la NUOVA ERA serve:lo sapevamo gia sin dall’inizio che in caso di emergenza catastrofe naturale il solo modo di comunicarsi,cercare aiuto e fare una prima rete di soccorso è tramite le nuove tecnologie delle telecomunicazioni.E sto parlando di New Technology,della tecnologia delle telecomunicaione della NUOVA ERA,cioè mobile e senza fili,sto parlando del telefono mobile e non altra tecnologia.In Haiti sono state distrutte tutte le linee  elettriche e le basi cellulari dei telefoni mobili:come comunicarsi per chiedere aiuto o organizare i soccorsi?Un solo modo:la tecnologia UMTS,cioè il telefono mobile senza fili satellitare.Cua non servono le torri cellulari,cua non servono l’ormai fiamigerato WIMAX(non ha decolato il corvolano,vi lo ricordati)e tanto meno serve INTERNET.IN QUESTI CASI SOLO SERVONO I TELEFONI MOBILI SATELLITARI.In Haiti il solo mezzo da comunicarsi erano questi telefoni che possiedeva l’essercito USA(tanto criticato)tranne che delle telecomunicaioniche facevano capo ad una tore fornita da alcuna nave,e in Cile dove sono distrutte le comunicazioni con le zone terremotate Hillary arriva con 60 satellitari come un primo apoggio ai soccorsi:in buona ora Hillary,sei un essempio in moto che la NUOVA ERA serve,e come.Non c’è meglio prova di quello che stai facendo al riguardo della NUOVA ERA di questa lezione prattica.Il mondo ne prenda atto.

Vedi sotto le notizie del disastro e un video di Hillary:

Sale il bilancio dei morti, in molte zone manca ancora l’elettricità e comincia a scarseggiare il cibo.Altre tre città sottoposte a coprifuoco contro gli sciacalli: Talca, Cauquenes e Constitutión

Cile, si continua a scavare tra le macerie.Hillary Clinton ricevuta dalla presidente

La segretaria di Stato Usa discuterà con Michelle Bachelet la gestione degli aiuti al Paese
Estratte vive 79 persone dalle macerie di un edificio crollato a Concepcion

SANTIAGO DEL CILE - E’ di 795 morti il bilancio, ancora provvisorio, delle vittime del terremoto di sabato notte in Cile, ma si continua a scavare sotto le macerie e prosegue anche la ricerca dei dispersi. Per la popolazione la situazione è sempre più difficile, in molte zone manca ancora l’elettricità e comincia a scarseggiare il cibo. Il governo cileno ieri ha chiesto all’Onu l’intervento della comunità internazionale, anche se nella notte ha dovuto stoppare un team di medici giapponesi perché la situazione nel Paese è ancora "instabile" e non è possibile accettare soccorsi internazionali. Per arginare i saccheggi da parte dei sopravvissuti, oltre a Concepción, dove il coprifuoco è stato esteso a 18 ore, altre tre città sono state sottoposte nella notte a coprifuoco: si tratta di Talca, Cauquenes e Constitutión, tutte nella regione del Maule. Secondo una prima stima del governo, il terremoto costerà al Cile 30 miliardi di dollari di danni. E proprio a Concepcion, sono state estratte vive dalle macerie di un palazzo crollato, ben 79 persone ma anche sette cadaveri. Il palazzo si chiamava Alto Rio e fin dal primo giorno dopo il sisma era stata fatta l’ipotesi che sotto vi fosse molta gente viva.

Hillary Clinton è atterrata a Santiago del Cile per offrire personalmente l’aiuto e il sostegno degli Stati Uniti al paese colpito. Il segretario di Stato americano, impegnata in un tour in America Latina che ieri l’ha portata a Montevideo per l’insediamento del presidente uruguayano José ‘Pepe’ Mujica, è accompagnata dal vice segretario di Stato Arturo Valenzuela, che è nato in Cile e da giovane ha vissuto a Conceptión, la città maggiormente devastata dal terremoto. La Clinton è atterrata all’aeroporto militare del Grupo 10 de la Fuerza Aérea cilena, dove è stata accolta dall’ambasciatore americano in Cile, Paul Simons, e dal ministro degli Esteri cileno, Mariano Fernández. Con la delegazione di Clinton, sono arrivati i primi aiuti statunitensi: attrezzature per le comunicazioni. "Abbiamo portato dei telefoni satellitari", ha detto la Clinton stringendo la mano alla presidente.  "Erano alcune cose che potevamo portare immediatamente con gli aerei". Il segretario di Stato ha comunque promesso che gli Stati Uniti stanno inviando altri aiuti. Il Cile ha chiesto delle attrezzatura mediche (un ospedale da campo) e strumenti per purificare l’acqua. Al termine di un colloquio con la Bachelet e nel ricordare che il terremoto in Cile "ha avuto una potenza 800 volte superiore a quello di Haiti, il segretario di Stato ha rilevato "di portare al paese la simpatia e il sostegno del presidente Obama".

A Concepción ci sono ancora tre, forse quattro, persone sono ancora vive e intrappolate fra i detriti di un palazzo di 15 piani. Le hanno scoperte alcune telecamere speciali mentre i soccorritori continuano a scavare con l’aiuto dei cani e di alcuni sensori in grado di rilevare fonti di calore. La città intanto è sconvolta dai continui scontri fra esercito e popolazione. Per fermare l’assalto ai negozi da parte delle migliaia di sopravvissuti, i soldati hanno usato la forza disperdendo la folla con i gas lacrimogeni. Il governo cileno ha quindi deciso di aumentare il numero dei soldati (VIDEO). La Bachelet ha annunciato di voler dispiegare 14 mila soldati per mantenere l’ordine, contrastare gli atti di sciacallaggio e soccorrere la popolazione. "Comprendiamo la vostra sofferenza e i vostri bisogni urgenti, ma sappiamo anche che queste azioni criminali non saranno tollerate", ha spiegato precisando che le truppe avranno il compito di distribuire gli aiuti e prevenire i saccheggi.

Comincia intanto a delinearsi l’entità degli aiuti internazionali, con l’Unione Europea pronta a stanziare 4 milioni di dollari, il Giappone tre milioni e la Cina un milione. Il presidente eletto Sebastian Pinera, che si insedierà nei prossimi giorni, ha effettuato un tour della zona più colpita e ha detto che "la situazione è peggiore di quello che ci si poteva aspettare". Cibo, acqua e altri beni di prima necessità sono iniziati a arrivare ieri notte in alcuni dei punti più devastati dal terremoto di sabato. Camion con 400 scatole di alimenti, acqua, latte e altri prodotti stanno per esempio arrivando, tra l’altro, anche a Constitución, una delle cittadine balneari più distrutte dallo tsunami. A Concepción gli aiuti invece sono arrivati con gli aerei. E dal porto di Valparaiso sono già partite due imbarcazioni che si recheranno verso sud percorrendo le diverse cittadine della costa. Oltre a medicine e 2,2 tonnellate di alimenti – precisano le autorità – le navi ‘Valdivia’ e ‘Rancagua’ hanno caricato due elicotteri e apparecchiature che permettono la rimozione di detriti e macerie. Domani inoltre sarà parzialmente riaperto l’aeroporto di Santiago che aveva subito dei danni nel sisma e potrebbero quindi arrivare i primi aiuti.   Secondo gli scienziati della Nasa, il terremoto potrebbe aver spostato l’asse terrestre e accorciato le giornate. Il cambiamento sarebbe trascurabile, ma permanente: secondo i calcoli preliminari ogni giorno dovrebbe essere 1,26 microsecondi più breve, tenendo conto che un microsecondo è un milionesimo di un secondo. Un forte sisma, può spostare enormi quantità di placche tettoniche e alterare la distribuzione della massa del pianeta. Se cambia la distribuzione, cambia anche la velocità di rotazione del pianeta e quindi la durata del giorno. "Ogni evento del mondo che coinvolge il movimento delle placche colpisce la rotazione della Terra", ha detto Benjamin Fong Chao, del Goddard Space Flight Center della Nasa di Greenbelt, nel Maryland. Richard Gross, geofisico del Jet Propulsion Laboratory della Nasa di Pasadena, California, ha usato un modello matematico su computer per determinare come il sisma di magnitudo 8.8, che ha devastato il Cile, possa aver influito sull’asse terrestre. Secondo Gross, il terremoto potrebbe aver spostato l’asse del globo di circa 8 centimetri e questo potrebbe rendere più corte le giornate.

 

-CON PRESIDENTE ENTRANTE:SEBASTIAN PINEDA

Se ha añadido a la lista rápida . 5:04 video lang: enVer original(Traducción desactivada)Bee Gees-Tragedy Bee Gees-Tragedy

-EPILOGO:"HILLARY IN SUD-AMERICA",VEDILO CUA http://espace.canoe.ca/dtgiuseppecianci/blog/view/439462

http://espace.canoe.ca/dtgiuseppecianci/blog/view/439752

LA PAGINA CONTINUA CUA: http://spaziofavoriticiancimino.splinder.com/post/22353065

Clicca qui per registrarti

... oppure lascia un commento con il tuo account Facebook